Webzine semestrale di Teatro, Video e Suono | ISSN 2532-3830
È dottore di ricerca e cultore della materia in Storia dell’Arte Contemporanea alla Sapienza Università di Roma. La sua ricerca si è focalizzata sull’arte elettronica italiana degli anni Ottanta, della quale ha indagato le modalità espositive («Ricerche di S/Confine» 2018) e la circolazione in ambito televisivo («Piano b» 2019). I suoi studi sono attualmente incentrati sulla computer art italiana e sui suoi legami con il sapere scientifico e la tradizione artistica (S. Bordini, F. Gallo (a cura di), All’alba dell’arte digitale. Il Festival Arte Elettronica di Camerino, Mimesis 2018; «Arabeschi» 2019; A, Bertuzzi, M. Rossi, G. Pollini (a cura di), In Corso d’Opera 3, Campisano 2019). Attualmente lavora come storica dell’arte per la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.