n. 11 – aprile 22

Dopo due anni di una pandemia che ha ridefinito il rapporto tra esperienze e luoghi e alle soglie di una catastrofica guerra che ridisegna equilibri di potere e riscrive i confini di più comunità, abbiamo deciso di dedicare il numero 11 di Sciami|ricerche all’intreccio tra luoghi e arti performative. Perché praticare e attraversare il mondo ci sembra essere un’urgenza non più rinviabile.

SOMMARIO N°11

Editoriale, Luoghi marginali e spazi di soggettivazione artistica, tra corpo sociale e arti performative
Anna Maria Monteverdi, Luoghi Comuni: fotografia, video e teatro
Mimma Valentino, La Rassegna Incontro/Nuove tendenze: lo spazio del festival come laboratorio di scrittura scenica e critica
Salvatore Margiotta, Lo spazio-cantina come strumento di costruzione drammaturgica
Mino Bertoldo e Daniele Vergni, Out-Off a Milano. Memorie di un inizio
Roberto Taroni, Dalla Maggioranza Silenziosa alle Sonorità prospettiche. Appunti di Via San Sisto 6, Milano
Silvia Fanti in dialogo con Valentina Valentini, Per una storia del Link Project, produttore di formati e prototipi
Davide Lucatello, Il territorio del Nord-Est nel rapporto tra ambiente, corpi e pratiche performative
Maria Giovanna Mancini, Arti della resistenza al tempo dei Big Data: Ryoji Ikeda e Hito Steyerl
Atlante, Uno sguardo sulle intensità spaziali. Per una sintesi visiva (I)