n°6 - Ottobre 19

Questo numero di Sciami/Ricerche è dedicato alla “video arte”, geograficamente situata in Italia, e include i contributi di un gruppo di studiosi/studiose impegnati in diverse ricerche gravitanti attorno al progetto VARIA (Video Arte in Italia)1. Si tratta di una ripartenza … Leggi tutto “Per una ricognizione della storia della video arte in Italia”

Tommaso Trini, «Telemuseo. Una mostra + un dibattito in circuito chiuso televisivo», in occasione di Eurodomus 3 (Triennale di Milano, 14-24 maggio 1970).

Cominciamenti della video arte in Italia (1968-1971)

Cosetta Saba

Ricerche Allo stato delle ricerche, tra i numerosi fil rouge che attraversano le pratiche artistiche nella fase immediatamente precedente alla diffusione e all’uso delle tecnologie del videotape, ve n’è uno in particolare che evidenzia la centralità della dimensione performativa e … Leggi tutto “Cominciamenti della video arte in Italia (1968-1971)”

Marinella Pirelli, «Film Ambiente», 1968-69 (versione 2004), ferro, acciaio, legno, materiale plastico, immagini in movimento, suono. Veduta dell’installazione presso la mostra «Luce Movimento. Il Cinema Sperimentale di Marinella Pirelli», Museo del Novecento, Milano. Foto Lorenzo Palmieri, Courtesy Archivio Marinella Pirelli.

Ipotesi per una pre-storia delle installazioni video

Valentina Valentini

In questa sede ci proponiamo di rintracciare una pre-storia delle installazioni video, indagando nelle zone dell’interferenza fra performance art e arte degli ambienti che in Italia, dallo spazialismo di Lucio Fontana al gruppo T, ha una ricca tradizione da riconnettere … Leggi tutto “Ipotesi per una pre-storia delle installazioni video”

Frame dal video ABC video (1978) di Lola Bonora, Carlo Ansaloni e Maurizio Cosua realizzato durante il secondo video laboratorio alla galleria del Cavallino. Courtesy collezione privata Cardazzo, Venezia.

Video arte in Italia anni Settanta. Produzioni, esposizioni, teorie

Lisa Parolo

Cercare di riassumere i primi dieci anni di una forma d’espressione artistica come la video arte mette di fronte al fatto che non esiste tra i critici, gli artisti e i direttori dei centri di produzione, un unico modo di … Leggi tutto “Video arte in Italia anni Settanta. Produzioni, esposizioni, teorie”

Fabrizio Plessi, «Roma», Martin-Gropius-Bau, Berlino, 2004 (rivisitazione dell’installazione originalmente realizzata presso Documenta 8, Kassel, 1987). Archivio Plessi.

Ibridazione, corpi e media. Pratiche artistiche del video in Italia negli anni Ottanta

Francesco Spampinato

Se la genesi dell’arte video come tipologia specifica di espressione artistica si estende dagli anni Sessanta ai Novanta circa (dopo diventa obsoleto enucleare l’uso specifico del video, vista la sua integrazione e convergenza con altri media), l’apice della storia di … Leggi tutto “Ibridazione, corpi e media. Pratiche artistiche del video in Italia negli anni Ottanta”

Frame da «SOLO Limoni», video, 2001. Archivio Giacomo Verde

L’anima militante del video nell’epoca digitale

Dalila D'Amico

Il saggio si propone di esplorare la produzione video nelle sue manifestazioni militanti, in un periodo a cavallo tra gli anni ‘90 e 2000, anni contraddistinti dalla diffusione delle tecnologie digitali e Internet. Guardare alle pratiche artistiche videografiche contemporanee, stringendo … Leggi tutto “L’anima militante del video nell’epoca digitale”

Frame da Cosimo Terlizzi, La Benedizione Degli Animalii, 2014. Archivio Cosimo Terlizzi.

Video in Italia: una storia senza margini.

Milo Adami

Ricostruire del video un mosaico non è impresa facile, in particolare se ci si sofferma su quanto accaduto nei primi decenni del digitale, un periodo che intacca e questiona profondamente l’identità del video in quanto forma d’arte. In Italia in … Leggi tutto “Video in Italia: una storia senza margini.”

Donato Piccolo, «Leonardo sogna le nuvole», 2014

Oltre il video, verso il video. Arte e intelligenza artificiale

Valentino Catricalà

L’obiettivo di questo saggio è iniziare a porre le basi per un’analisi delle pratiche artistiche e videoartistiche legate agli ultimi sviluppi dell’intelligenza artificiale. Da una parte si vuole dimostrare come il ruolo degli artisti all’interno dei processi di sviluppo tecnologico … Leggi tutto “Oltre il video, verso il video. Arte e intelligenza artificiale”

Francesco Bertelè, «Sagas», video_performance 20’, 2015. Music and performance by Nick McMullan.

L’opera d’arte video tra diritto e mercato

Alessandra Donati
Eliana Romanelli

Al collezionista consegno i file digitali necessari per riprodurre la maggior parte o tutto il lavoro. Ma come dargli certezza dell’unicità dell’opera? La risposta, è vecchia di secoli: con una firma.Per ognuno dei miei pezzi predispongo un certificato di autenticità … Leggi tutto “L’opera d’arte video tra diritto e mercato”

Chiara Guidi, «Fiabe giapponesi», Teatro Comandini di Cesena. Foto di Nicolò Gialain.

Il femminile della vocalità

Valentina Valentini
Chiara Guidi

Valentina Valentini [da qui in poi V.V.] Una delle immagini più potenti del teatro greco è l’orecchio gigantesco scolpito sul lato della montagna – uno spazio di ascolto. Il potere del teatro greco è un potere acustico, aveva a che … Leggi tutto “Il femminile della vocalità”

«Macbetto o la chimica della materia», dal testo di Giovanni Testori, regia di Roberto Magnani, foto di Federico Buscarino.

Ortografie della nuova scena testoriana

Laura Pernice

1. Stare nel presente La restituzione della memoria, non come nostalgia, ma come coscienza dolorosa del presente è, secondo me, un’operazione attiva, forse l’operazione più rivoluzionaria che oggi possa compiersi in un meccanismo, come dire, produttivistico, demenziale, che tende a … Leggi tutto “Ortografie della nuova scena testoriana”

Radical Software, Anno I, n.4

Atlante video-iconografico: Radical Software: la prima rivista del video indipendente

Stefano Scipioni

Radical Software è stata una voce fondamentale della comunità video americana dei primi anni settanta, rappresenta un’esperienza pionieristica a tutto campo, non solo un fenomeno editoriale. Unico periodico dedicato esclusivamente al video indipendente e all’arte video, funge in quegli anni … Leggi tutto “Atlante video-iconografico: Radical Software: la prima rivista del video indipendente”

Focus allegati al n.6 di sciami Ricerche

Focus allegati al n°6 del 10/2019

Stefano Scipioni

Simone Carella A cura di Stefano Scipioni Focus su Simone Carella, con gli spettacoli: Viaggio sentimentale…ed oltre (1976), Autodiffamazione (1976). Continua a leggere Città di Ebla A cura di Mauro Petruzziello Focus su Città di Ebla, con: The Dead (2011-2012), Wunderkammer – Azione … Leggi tutto “Focus allegati al n°6 del 10/2019”

n°5 – Aprile 19

Alicia Martin, «Singularidad»,2012. Città della cultura galiziana, Santiago de Compostela. Vista interna dell'istallazione.

Il presente del futuro

Valentina Valentini

Il futuro non è dei vincitori, è di chi ha la capacità di vivere. E chi ha la capacità di vivere, di essere totalmente se stesso, è inevitabilmente sconfitto, […] una sconfitta di straordinaria bellezza. Le facce degli sconfitti, le … Leggi tutto “Il presente del futuro”

Steel video da «Asino» di Anatolij Vasil’ev, presentato all'International Film Festival Rotterdam 2018.

Asini grandi e piccoli

Dmitrij Volček
Anatolij Vasil’ev

Dmitrij Volček [da qui in poi DV]. Prendiamo spunto dal primo asino che compare nel film, quello chiamato Pirandello. Ci dica che ruolo ha avuto Luigi Pirandello, lo scrittore intendo, nel suo film. Anatolij Vasil’ev [da qui in poi AV]. … Leggi tutto “Asini grandi e piccoli”

Fanny & Alexander. «Ponti in core». 1996.

Variabilità infinita dei testi, delle voci, delle letture

Valentina Valentini
Chiara Lagani

Valentina Valentini [da qui in poi VV]. Scrivere per il teatro non ha mai coinciso con essere solo scrittori, ma essere scrittori di teatro ha sempre significato praticare il teatro: la figura di Chiara Lagani si inscrive nella tradizione del … Leggi tutto “Variabilità infinita dei testi, delle voci, delle letture”

Copertina del catalogo della mostra «9 Evenings: Theatre & Engineering». Pontus Hultén e Frank Königsberg ( a cura di), «Experiments in Art and Technology», The Foundation for Contemporary Performance Arts, New York 1966. Fondo Daniel Langlois Foundation, 9 Evenings: Theatre & Engineering. Per gentile concessione di Experiments in Art and Technology, e Daniel Langlois Foundation.

Utopie e mercato: il ruolo degli artisti nell’innovazione tecnologica

Dalila D'Amico

Introduzione In alcuni momenti storici la comparsa di specifiche innovazioni tecnico-scientifiche ha apportato importanti svolte linguistiche nella sfera artistica. Reciprocamente, alcune delle accelerazioni nel campo dell’ingegneria e della produzione tecnologica sono state generate dalle utopie di alcuni artisti. L’obiettivo del … Leggi tutto “Utopie e mercato: il ruolo degli artisti nell’innovazione tecnologica”

1975. Ben Vautier consulta la mappa di Edinburgh Arts 1975, Nizza. Courtesy of Demarco European Art Foundation & Demarco Digital Archive, University of Dundee.

L’Archivio Demarco. La poetica dello spazio e l’artista come esploratore

Marilena Borriello

Ricorrere a una definizione è il modo migliore per tracciare i contorni di un concetto o di un oggetto, per suggerirne le caratteristiche e le proprietà. Tuttavia, una tale direzione non sempre consente di cogliere le proprietà essenziali di una … Leggi tutto “L’Archivio Demarco. La poetica dello spazio e l’artista come esploratore”

Marten Spangberg, La Substance but in English

Un altro ordine del tempo

Riccardo Fazi

Ascolto consigliato: Erik Satie, Vexations1 “Ogni crisi del dramma è una crisi del tempo.”2 Oggi, come sempre è avvenuto in passato in ogni momento di forte crisi identitaria, la società e gli individui hanno iniziato a interrogarsi di nuovo sulla … Leggi tutto “Un altro ordine del tempo”

Ayad Akhtar, «Disgraced», regia di Martin Kušej, 2017. Teatro Carignano di Torino. Astrid Meloni, Paolo Pierobon.

I sommersi e i salvati. A proposito di Disgraced di Ayad Akhtar

Milena Massalongo

1. Nessuna maggioranza potrà mai abolire dalla propria coscienza il sentimento della «diversità» delle minoranze. […] Il negro sarà libero, potrà vivere nominalmen­te senza ostacoli la sua diversità […], ma egli resterà sempre dentro un «ghetto mentale», e guai se … Leggi tutto “I sommersi e i salvati. A proposito di Disgraced di Ayad Akhtar”

Jean Otth, «Portrait de Laura Papi», 1975, Video Still. Archivio Storico delle Arti Contemporanee, Fondazione La Biennale di Venezia.

Migrazioni. Il videotape d’artista: dall’archivio analogico all’archivio digitale

Cosetta Saba

“Cancellazioni”1 Il processo di obsolescenza delle tecnologie di registrazione e di riproduzione e l’oblio delle opere che ne deriva non definiscono l’unica prospettiva dalla quale si assiste al rischio di “cancellazione” dei videotape d’artista, testimoni dei primordi della “video arte” … Leggi tutto “Migrazioni. Il videotape d’artista: dall’archivio analogico all’archivio digitale”

Alex Hay, «Grass Field», 1966

Atlante video-iconografico: Nine Evenigs: Experiment in Art and Technology, 1966

Dalila D'Amico

Se oggi ci sembra una consuetudine che gli artisti si facciano promotori di opere ad alto contenuto tecnologico è anche grazie alle visioni e alle utopie di alcune figure fondanti la storia delle Media Art che hanno spianato la strada … Leggi tutto “Atlante video-iconografico: Nine Evenigs: Experiment in Art and Technology, 1966″

Focus on the Italian theater attached to the n ° 5 of 04/2019 of the webzine of theatrical researches and performing arts Sciami|ricerche

Focus allegati al n°5 del 04/2019

Stefano Scipioni

Achille Perilli e il gruppo Altro A cura di Daniele Vergni Focus su Achille Perilli e il gruppo ALTRO, con gli spettacoli: Collage (1961), Altro/Merz (1973-74), Altro/ICS (1977-78). Continua a leggere Sylvano Bussotti A cura di Daniele Vergni Focus su Sylvano Bussotti, … Leggi tutto “Focus allegati al n°5 del 04/2019”

TEATRO

VIDEO

prev next

SUONO